Fuggi da Foggia ma torna con l'oro record della Nazionale Italiana di sciabola

Ultimi articoli
Newsletter

Foggia | ed è oro nelle gare a squadra di sciabola under 20

Fuggi da Foggia ma torna con l'oro
record della Nazionale Italiana di sciabola

Cresce l'orgoglio nel vedere due giovani ragazzi foggiani vincitori della finale delle gare a squadre di sciabola nazionale: Francesco d'Armiento e Francesco Bonsanto

di Valentina Pietrocola

Oro nella sciabola a squadre
Oro nella sciabola a squadre

FOGGIA | Orgoglio tutto italiano quello realizzato questa sera alla ottava giornata di gara del Campionato del Mondo Giovani a Plovdov in Russia.

Sono le 20 circa quando i 4 talenti italiani iniziano la finale del torneo a squadre di sciabola. La rivale contro cui dovranno combattere non è una della squadre più deboli e inoltre ha dalla sua anche il fatto di esser la padrona di casa, 4 giovani atleti russi.

La gara è sofferta e molto sentita, gli italiani partono bene, ma poi si lasciano rimontare e anche superare dagli avversari. Inizia l’ultima fase della staffetta, è il turno del giovane Luca Curatoli pochi colpi di sciabola, dritti e sicuri.

La concentrazione è alle stelle, in quell’attimo si pensa ai sacrifici fatti, alla voglia di entrare nella storia, al sapore della vittoria che quando è a un passo da noi fa accrescere la fame e la sete di gloria. Ultimi minuti, la sciabola fende l’aria e affonda toccando l’avversario. Inostri ragazzi ce l’hanno fatta. La Russia soccombe battuta 41 a 45 dall’Italia.

Vittoria della Nazionale Italiana di sciabola
Vittoria della Nazionale Italiana di sciabola

Il boato riempie il Centro Sportivo, i giovani talenti Francesco D’Armiento, Francesco Bonsanto, Luca Curatoli e Leonardo Affede si stringono forte uno con l’altro. In quell’abbraccio ci sono lacrime, sudore, risate, nessuno dei quattro sa bene quale tra i sentimenti possibili da provare dall’uomo, abbia in realtà preso il sopravvento in quei minuti.

Il pubblico è in delirio. L’inno di Mameli riecheggia nel Centro Sportivo, la medaglia d’oro è sul petto dei quattro campioni, i flash delle foto, la gloria. Stasera si è fatta la storia: mai infatti la Nazionale Italia Under 20 ha vinto l’oro per le gare a squadra di sciabola.

Oggi quattro giovani ragazzi di questa che viene spesso chiamata la generazione «Wiki», tutta Social Network, bullismo e i phone, hanno invece coronato il loro sogno dopo infiniti allenamenti e tantissimo sudore regalando una gioia a noi Italiani, ma soprattutto un orgoglio infinito a noi foggiani.

E sì infatti due ragazzi della squadra sono proprio della nostra bella terra di Capitanata: Francesco d’Armiento e Francesco Bonsanto.

In questi casi i ragazzi sono fuggiti da Foggia, ma faranno ritorno da eroi.

Giovedì 10 aprile 2014

© Riproduzione riservata

1536 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: