Vota Santino Chicozza... il nuovo candidato sindaco alle prossime Elezioni Comunali

Ultimi articoli
Newsletter

Foggia | video youtube di un bizzarro candidato sindato

Vota Santino Chicozza... il nuovo candidato
sindaco alle prossime Elezioni Comunali

Un gruppo di giovani foggiani ha dato vita a una simpatica scenetta che vede uno pseudo- candidato sindaco rilasciare promesse vane pur di esser eletto, rimandando all'infinito la realizzazione di esse

di Valentina Pietrocola

Manifesto politico di Santino Chicozza
Manifesto politico di Santino Chicozza

Ormai i Foggiani sono bravi a far autoironia su la loro terra, grandi esperti in comunicazione e nei nuovi linguaggi multimediali da anni ormai dilettano il pubblico foggiano grazie a piccole chicche che con un taglio ironico antifrastico sottolineano le pecche della nostra bella città: da poche ore infatti impazza sul Web il video realizzato dal canale youtube Tele sbrunz, in cui un bizzarro Santino Chicozza, prossimo candidato sindaco gira per la città di Foggia rilasciando promesse da «marinaio».

L’escaletions delle finte promesse inizia con un utopico e irrealistico toglieremo Foggia dall’euro e continua con uno dei motti tipici della città disillusa, nei confronti di politici che da anni non fanno che promettere e non mantenere: ma Chicozza è un professionista delle vane promesse e pertanto promette l’impromettibile porteremo il mare a Foggia.

L’ironia sottile e pungente continua nella sequenza successiva che vede il buffo candidato sindaco con la sciarpa del foggia al collo e la fascia tricolore da sindaco giocare una tranquillissima partitina a golf utilizzando come base le buche della città: un automobilista centrando in pieno l’ennesima buca gli urla contro di vergognarsi dell'assurdità della condizione delle strade a Foggia; di tutta risposta il simpatico Chicozza sottolinea l’importanza e il valore storico e antropologico delle buche che vanno a questo punto valorizzate. Decide allora che questo sarà il suo terzo punto in campagna elettorale.

Altro tassello importantissimo per ottenere voti dai Foggiani è riservato per antonomasia alle sorti del Foggia Calcio, eccolo infatti Santino Chicozza strappare promesse anche alla squadra di mister Padalino promettendo che per il Foggia prossimo traguardo non sarà la serie B ma bensì la Champions League.

In fine le ultime due promesse della campagna elettorale di Santino sono le più burlesche un bel posto di lavoro per tuti e un bel bicchierino di Borghetti gratis per tutta la città. Sorgono allora diverse domande: Santino Chicozza ma i soldi per fare tutto questo? Come farai a trovare il lavoro per tutti? Come farai a portare il mare a Foggia? Qual è il progetto che hai in mente per portare il Foggia in Champions?

Una sola la risposta della macchietta candidato sindaco: «Eeeeee po si penz». Filosofia che purtroppo da anni campeggia nello status quo dei politici non solo regionali, ma nazionali.

Il video provoca una gradevole risata, ma non finisce lì; la differenza tra far ironia e far ridere è un po’ quello che accadeva nelle antiche commedia latine di Plauto e Terenzio. Il pubblico ad uno spettacolo di Plauto rideva di continuo per due ore grazie a battutacce, parolacce e visioni oscene, ma dopo le due ore la battuta era finita lì tornando a casa il pubblico era vuoto di qualsiasi pensiero recondito, tutto il contrario in Terenzio. Le sue erano commedie nelle quali la risata era sempre accompagnata da una amara consapevolezza.

Dopo i quattro minuti del video e dopo aver riso un bel pò sui vizi di una cittadina che sa far di essa autoironia, mille pensieri vengono alla mente. Che dire non resta che riporre per l’ennesima volta fiducia nel prossimo candidato sindaco che all’indomani delle votazioni del 25 maggio si spera non sarà il solito marinaio di turno.

GUARDA IL VIDEO 

Venerdì 9 maggio 2014
Ultima modifica: venerdì 9 maggio 2014

© Riproduzione riservata

2158 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: