Impegnati a smontare auto per raccogliere ricambi nei box di via Madonna di Ripalta

Ultimi articoli
Newsletter

Cerignola | Arrestati dai carabinieri con l'accusa di ricettazione

Impegnati a smontare auto per raccogliere
ricambi nei box di via Madonna di Ripalta

Con una Peugeot 308 e un furgone Iveco hanno smontato auto e
raccolto pezzi di ricambio che avevano poi caricato su di un furgone

Redazione Online

Francesco Deluca, 36 anni, di Cerignola
Francesco Deluca, 36 anni, di Cerignola
Il furgonato Iveco sequestrato
Il furgonato Iveco sequestrato

CERIGNOLA | Entrano nei box, smontano le auto, e caricano i pezzi su un camion, nel tentativo di venderli come di ricambio. È per questo motivo che due uomini di Cerignola sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di ricettazione. Nei guai sono finiti Francesco Deluca, 36 anni, e Pietro Merafina di 38 anni. I due, già noti alle forze dell’ordine, secondo i carabinieri non stavano effettuando delle riparazioni autorizzate sulle auto sulle quali stavano mettendo le mani: durante un controllo in via Madonna di Ripalta, pare che i due uomini maneggiando attrezzi da lavoro nel tentativo di smontare alcuni pezzi di carrozzeria dalle auto di alcuni box, nei quali erano custodite. I pezzi raccolti sono stati caricati su un furgone Iveco (nella foto).

Gli attrezzi da lavoro
Gli attrezzi da lavoro
Uno dei quattro box
Uno dei quattro box

AUTO RUBATA A TRANI | I due avrebbero raggiunto i box con un’auto a Trani, una Peugeot 308, che da un controllo effettuato nella banca dati è risultata essere stata rubata. I due stavano «lavorando» in box separati, e uno alla vista delle divise avrebbe chiuso la saracinesca nel tentativo di guadagnarsi la fuga uscendo dal retro, invano. Entrambi erano sporchi di grasso, e in mano avevano attrezzi e abiti da lavoro. Dal momento che non hanno fornito spiegazioni plausibili sono stati arrestati e condotti presso la casa circondariale di Foggia. I 4 box, gli arnesi da lavoro, le parti smontate, la Peugeot 308 e il furgone Iveco sono stati sequestrati.

Sabato 6 ottobre 2012

© Riproduzione riservata

1352 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: