Sgarbi a Foggia svela i tesori di un'altra Italia

Ultimi articoli
Newsletter

Foggia | l'italia patrimonio di infinite bellezze

Sgarbi a Foggia svela i tesori di un'altra Italia

Mercoledì 9 aprile, il critico d'arte più irriverente della televisione italiana arriva a Foggia per la presentazione della sua ultima opera: Il tesoro d'Italia

di Valentina Pietrocola

Il tesoro d'Italia
Il tesoro d'Italia

FOGGIA| Il critico più famoso della televisione Italiana sbarca a Foggia per la presentazione del suo nuovo libro. La conferenza è prevista all’interno della sala del Tribunale sita a Palazzo Dogana mercoledì 9 aprile alle ore 18.00.

Il libro «Il tesoro d’Italia» edito Bombiani è pensato dall’autore come un viaggio disincantato all’interno della penisola italiana; la capacità oratoria di Sgarbi infatti porterà il lettore a scoprire il piacere di perdersi nei meravigliosi scorci artistici o affreschi pittorici sparsi nei piccoli paesini che compongono la nostra Italia.

Non si parlerà delle grandi e rinomate città d'arte: il libro non cita Roma, Firenze, Milano, Venezia, in cui sono esposti le opere principali dei più grandi pittori e scultori Italiani. Sarebbe stato banale. La capacità dell’autore sta proprio nella aver saputo cogliere e scovare posti non celebri come quelli sopracitati e di mescolare il tutto con il piacere di raccontare un’altra Italia, di svelare opere e affreschi mai vistei o addirittura sconosciuti, come i bellissimi affreschi della basilica benedettina di Sant’Angelo in Formis.

Manifesto presentazione del libro
Manifesto presentazione del libro

Ma Sgarbi non sarà da solo, ad accompagnarlo infatti in questo suo viaggio artistico, saranno presenti in sala le autorità istituzionali, quali il Capo di Gabinetto della Provincia di Foggia Micky de Finis, la direttrice del Museo Civico Gloria Fazia e l’artista Raffaele Guastamacchio.

Fil rouge della presentazione l’idea che i piccoli capolavori sparsi qua e là nella penisola accrescono il Patrimonio Culturale rendendo l’arte italiana davvero il tesoro più ricco da accrescere e proteggere del nostro paese.

Lunedì 7 aprile 2014
Ultima modifica: lunedì 7 aprile 2014

© Riproduzione riservata

1590 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: